Il Milan ha promesso di fare un altro grande regalo a propri tifosi: un top player per l’attacco in grado di trascinare con i suoi gol la squadra nella corsa per lo scudetto, maglie calcio a poco prezzo e magari anche fino alla finale di Europa League. Chi sarà il prescelto? Belotti, Kalinic, o qualche altro big offensivo? Di sicuro non più Morata che ha raggiunto Antonio Conte a Londra per vestire la maglia blu del Chelsea..

«Quando ho visto il contratto sul tavolo, dopo l’amichevole con la Spal, ho provato un’emozione fortissima – spiega il centrocampista – dopo la partita con l’Aviano mi avevano anticipato che sarei rimasto, ma non c’era ancora il definitivo nero su bianco. Mi sono allenato duramente per questo momento, sono davvero felicissimo, ma voglio continuare a migliorare ogni giorno di più»..

Vi prego, date la numero 10 a Sturaro e chiudiamola qui. La storia del numero per eccellenza ancora una volta non assegnato sta diventando una pantomima che non fa bene a nessuno. Prova un’avventura in Svezia con il Trelleborg, ma ritorna ben presto in Scozia accasandosi agli Hearts of Midlothian, maglie calcio personalizzate dove, però, viene cacciato a causa di comportamenti disonorevoli legati ad alcune storie sulla sua vita privata. Torna oltre oceano, questa volta vola in Nuova Zelanda, dove gioca per i Miramar Rangers.

I tifosi, stamattina, si sono sfogati nelle radio: “As Coop 1927”, le parole di un ascoltatore, mentre un altro, seriamente, ha detto: “Ho comprato la maglia di Rüdiger a mio figlio. Adesso gli metto quella delle plusvalenze?”. In gruppo dovrebbe partire dall’inizio Gigi Datome che può contare sull’esperienza anche se ha caratteristiche molto diverse da Gallinari. Le riserve di lusso invece dovrebbero essere Amedeo Della Valle e Pietro Aradori.

Di sicuro non ne molto felice di quella sbracciata, ma poi sono stato io quello a essere colpito. Mi ha preso di sorpresa, io stavo per mettermi a correre verso la metà campo offensiva e ho visto arrivare un colpo”. Prima che ciò accada, però, maglia inter c’è da terminare una sessione di calciomercato che sta vedendo protagoniste molte squadre nostrane. Nel frattempo, come da consuetudine, quasi tutte le società hanno presentato le nuove maglie.

Una cittadinanza onoraria e già che ci siete metteteci anche 10. Una stampa particolarmente avvezza al gossip e infine, 11. Pannicelli caldi a un malato che sta schiattando, che vive o sopravvive sui proventi tv e non è capace di prendere l’unica seria decisione, l’unico argine al caso-Neymar e a quelli che verranno. Salary cap, come negli sport professionistici Usa.

È come dire che con Wallabies sarà possibile prevedere, o almeno andarci vicino, quali giocatori miglioreranno e quali invece peggioreranno. Che è un po’ quello che fanno osservatori e uomini mercato delle società. Il Milan la sua l’ha già sfoggiata nella vittoria per 4-0 contro il Bayern Monaco nella International Champions Cup, mondiali di calcio 2018 lasciando piuttosto soddisfatti i tifosi. Quasi completamente nera con due righe orizzontali rosse, è dotata di uno stile tutto suo.